#montagna

Aprile e maggio a nostro avviso sono i mesi migliori dellanno. Mesi deputati al rinnovo, alla rinascita, al nuovo che avanza.

Il luogo ideale che abbiamo scelto per rinascere è la montagna dove non sarà difficile perdersi per poi ritrovarsi rinnovati tra la vertigine delle cime e la voce del vento ad un passo dal cielo. Montagnaterapia, consigli, informazioni e ricette con erbe spontanee vi accompagneranno nella lettura del primo piano di questo nuovo numero.

In primavera e in estate, raccogliere erbe, piante e fiori che nascono lungo i sentieri di montagna e nei prati, può trasformarsi in un affascinante percorso indietro nel tempo, quando esse rivestivano un ruolo fondamentale nella saggezza popolare, sia come nutrimento che come cura.

Il cammino può prendere la forma di una caccia al tesoro di doni gustosi e salutari che non tutti sanno essere commestibili e concludersi in unesperienza unica per i sensi. Una semplice passeggiata in montagna ci regala loccasione per ritrovare il contatto con la natura che abbiamo dimenticato e di riscoprire la cultura legata al selvatico che abbiamo perso.

Dalla montagna ala metropoli nel cuore di Roma abbiamo incontrato il giovane chef Riccardo Rossetti e la sua brigata di Solo Crudo” protagonisti della reinterpretazione dei piatti della cucina classica romana in chiave crudista per un Crudo di gusto.

Sabina Bietolini, biologa nutrizionista farà luce sullannoso dilemma su bambini vegan e la carenza di vitamina B12. Alla dott.ssa Marilù Mengoni  abbiamo chiesto quanto lalimentazione possa essere in grado di influenzare i nostri pensieri. Con Marco Muraloni scopriremo il significato di igienismo mentre con Antonio Spera sarà la volta dello yoga che allinea luomo e la natura. 

Queste sono solo delle piccole anticipazioni dei ricchi contenuti che questo n. 20 contiene,

non ci resta che augurarvi una buona lettura!

 

SE NON TI SEI GIA’ ABBONATO AFFRETTATI E … FELICE LETTURA!
Senza titolo-1

Comments are closed.